giovedì 7 settembre 2017

Pane dolce alla vaniglia


Tempo di esecuzione:
un'ora

Ingredienti:
  • 200 gr. farina 00
  • 100 gr. burro
  • 100 gr. zucchero
  • 2 uova
  • 4 bicchieri di latte
  • una stecca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
Esecuzione:

Scaldare il forno a 180°.
In una ciotola incorporate il burro con lo zucchero con una frusta e aggiungere lentamente il latte, la farina setacciata, le uova, i semini della vaniglia tagliata a metà e il lievito setacciato.
Versare il composto in uno stampo da plum cake unto con il burro e infarinato.
Infornare il tutto per 40 minuti.
Lasciare raffreddare, levare dallo stampo e servire.



domenica 3 settembre 2017

Rose del deserto


Tempo:
30 minuti

Ingredienti:

  • 125 gr. farina 00
  • 100 gr. corn flakes sbriciolati 
  • 100 gr. corn flakes interi
  • 1 uovo (1 altro uovo per legare se necessario)
  • 180 gr. burro a temperatura ambiente
  • 150 gr. zucchero
Esecuzione:

Accendere il forno a 170°.
In una ciotola mescolare con le mani il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, la farina, i corn flakes sbriciolati e l'uovo cercando di accorpare bene il tutto, se necessario aggiungere un altro uovo.
Prendere l'impasto con le mani, fare delle palline e passarle in una ciotola piena di corn flakes premendo in modo tale che aderiscano bene e metterli su una teglia ricoperta con la carta forno.
Infornare il tutto per un quarto d'ora e quando saranno dorati toglierli dal forno.

martedì 8 agosto 2017

Crostata di pizza alla marinara

CROSTATA DI PIZZA ALLA MARINARA


Tempo di esecuzione:
·        3-4 giorni per il lievito madre
·        15 minuti preparazione
·        2 ore di lievitazione
·        30 minuti cottura in forno caldo

Ingredienti per il lievito madre:
·        100 gr. farina 00 
·        Un bicchierino di aceto di vino rosso
Ingredienti per la crostata di pizza:
·        200 gr. farina 0
·        200 gr. farina 00 
·        200 gr. acqua
·        6-8 pomodorini pachino
·        Qualche acciuga sott’olio
·        Sale q.b.
·        4-6 cucchiai di olio extravergine di oliva
·        Lievito madre fatto in casa

Esecuzione:
Per la preparazione del lievito madre fatto in casa bisogna prepararlo almeno 3 – 4 giorni prima.
In una ciotola impastare la farina con l’aceto lentamente fino ad avere un bel impasto omogeneo e conservare a temperatura ambiente dentro un contenitore ermetico.
Per la preparazione della crostata di pizza accendere il forno a 200 gradi.
Mettere in una ciotola farina 0, farina 00 e il lievito madre ed aggiungere lentamente l’acqua.
Dopo aver amalgamato per un po’ incorporare l’olio extravergine di oliva e il sale e lasciar riposare per due ore.
Nel frattempo lavare i pomodorini pachino e tagliarli a metà.
In una forma da crostata oleata mettere l’impasto steso, i pomodorini e le acciughe tagliati e un filo di olio extravergine di oliva e infornare per mezz
ora.
Per chi lo desidera mettere alcune foglioline di origano fresco.


mercoledì 5 luglio 2017

Bevande fai da te: la limonata


Se dovessi scegliere una bevanda fresca e dissetante in una giornata afosa cittadina direi che la limonata è ciò che ci serve.
Certo, per farla bisogna avere almeno dei bei limoni succosi, se possibile italiani.

Ingredienti:
  • 1 litro di acqua naturale o leggermente frizzante
  • 3 limoni
  • 4 cucchiai di zucchero di canna per chi lo desidera
Spremere i limoni e versare il succo in una caraffa riempita di acqua e aggiungere lo zucchero.
Girare con un cucchiaio da cocktail e assaggiare se la bevanda è di vostro gradimento e metterla in frigorifero per almeno un'ora oppure servirla con dei cubetti di ghiaccio.


venerdì 30 giugno 2017

Bevande fai da te: il karkadè


Mi chiederete: che cos'è il karkadè? 
E' il fiore dell'Hibiscus sabdariffa che si trova in Africa specialmente con cui si possono realizzare delle bevande dissetanti e rilassanti dal colore rosso intenso con un sapore leggermente aspro senza caffeina.
Si può bere tranquillamente senza zucchero.

Ingredienti:
  • 1 litro di acqua
  • qualche grammo di karkadè
In pentolino mettere a riscaldare l'acqua fino a quasi farla bollire e spegnere il fuoco.
In una teiera mettere l'acqua riscaldata e con un filtro il karkadè e far raffreddare.
Per chi lo desidera mettere dello zucchero di canna integrale.
Appena possibile trasferire la bevanda filtrata e metterla in una bottiglia di vetro e conservare in frigorifero.

domenica 11 giugno 2017

Bevanda fai da te: tè bianco al limone e zenzero


Spesso d'estate con il caldo in arrivo non sappiamo più cosa bere oltre l'acqua.
A volte ti capita di prendere le bevande commerciali ma non sono molto salutari.
Di solito troviamo conservanti, con poca presenza di tè e molta di più di zucchero bianco.
In questo mio articolo vorrei proporvi una bevanda fresca da preparare e tenerla in fresco sempre pronta: il tè bianco al limone e zenzero.

Ingredienti:

  • qualche grammo di tè bianco
  • un limone
  • una radice di zenzero
  • zucchero di canna q.b.


In pentolino mettere a riscaldare l'acqua fino a quasi farla bollire e spegnere il fuoco.
In una teiera mettere l'acqua riscaldata, delle fettine di zenzero e limone fresco e con un filtro il tè bianco e far raffreddare.
Per chi lo desidera mettere dello zucchero di canna integrale.
Appena possibile trasferire la bevanda filtrata e metterla in una bottiglia di vetro e conservare in frigorifero.

sabato 27 maggio 2017

Tortiglioni alla gricia con Bibo Quadro




Tempo esecuzione:
mezz'ora

Ingredienti:
  • 80 gr. tortiglioni
  • 50 gr. di guanciale
  • pecorino romano grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Esecuzione:

Prendere una pentola riempita d'acqua e aspettare che bolla l'acqua.
Tagliare il guanciale a fettine non troppo sottili e ricavare delle listarelle di 2 cm di larghezza
In una padella far rosolare il guanciale per qualche minuto.
Quando l'acqua è arrivata a temperatura buttare i tortiglioni senza salare eccessivamente.
Appena sarà pronta la pasta al dente, scolarla e ripassarla nella padella con il guanciale e una spolverata di pecorino romano e un pizzico di pepe a fuoco basso per un minutino per prendere al meglio i sapori.
Servire caldo.

E' un piatto classico della cucina romana realizzato grazie a BIBO QUADRO.

Post più popolari

Visualizzazioni totali